Cosa fare e vedere in 5 giorni a Palermo

Ecco una lista con i nostri consigli su cosa vedere e cosa fare nel capoluogo siciliano in 5 giorni

Primo giorno

Una passeggiata a piedi per i monumenti principali del centro città è d'obbligo. Punto di partenza della visita potrebbe essere il Palazzo dei Normanni, proseguendo per la Cattedrale con una sosta a Piazza Pretoria e alla Chiesa della Martorana (Santa Maria dell’Ammiraglio), per poi continuare lungo Via Vittorio Emanuele fino a Piazza Marina. Qui un panino con le panelle potrebbe essere una buona scusa per fare una pausa. Meritano una visita anche tutto il quartiere della Kalsa e l'area intorno a Piazza Magione. In zona (Via Alloro, 19), trovate il MICRO, nostro punto di informazione turistica dove fermarvi per chiedere qualche informazione!
 

Secondo giorno

Se vi piace l'idea di perdervi tra i profumi e i colori dei mercati, Palermo è la città ideale. Vi consigliamo di visitare sia il Capo che Ballarò, e di sera la Vucciria e i bar della zona di Piazza Garraffello luogo di incontro serale dei palermitani.

 

Terzo giorno

Il porticciolo dell'Arenella, ottimo per un aperitivo o una pizza; Mondello, Sferracavallo, la riserva di Capo Gallo e Barcarello, Monte Pellegrino, sono perfetti per trascorrere il terzo giorno e vedere un'altra faccia della città. Contattaci per sapere quali linee di autobus servono queste zone!

 

Quarto giorno

Monreale e il suo Duomo, sono una tappa immancabile. Trovandosi un po' fuori Palermo, vi servirà un'intera mattinata per andare e tornare. Come arrivare: autobus 389 da Piazza Indipendenza; prezzo del biglietto: €1,40.

 

Quinto Giorno

Il quinto giorno potrebbe essere dedicato all'arte e ai musei. Da non perdere:


Se vuoi sfruttare al meglio il tempo a disposizione a Palermo, contattaci per prenotare uno dei nostri numerosi tour alla scoperta dei tanti gioielli nascosti della zona.